Sab. Apr 1st, 2023
maradona murales dove quartieri spagnoli

E’ risaputo che a Napoli Diego Armando Maradona sia un culto questa è una vicenda nota, tanto che a Napoli esistono più murales di Maradona, il numero 10 più forte di tutti i tempi oltre ad avere lo stadio ex Sanpaolo dedicato con il proprio nome ha anche delle ricreazioni grafiche a sua immagine e somiglianza sparpagliate per la città, parliamo ovviamente dei murales dedicati al Pibe de oro.

I 6 murales di Maradona, ecco dove vederli

  • A Gragnano un murale di Maradona di Leticia Mandragora
  • A Quarto un grande murale di Diego Armando Maradona di di Agoch Jorit
  • A Napoli ai Quartieri Spagnoli il Primo e grande murale di Mario Filardi nel 1990
  • A Napoli a San Giovanni a Teduccio il grande e maestoso murale di Agoch Jorit
  • A Napoli nella rinnovata stazione Cumana della Mostra ci sono  murales dedicati a Maradona
  • A Napoli nel vecchio centro Sportivo Paradiso a Soccavo c’è uno splendido Murale di Diego con la figlia

Il Murales ai quartieri spagnoli

È stato quasi certamente il primo murales fatto è dedicato a Maradona, siamo nel 1990 e su un palazzo nei Quartieri Spagnoli viene disegnato un Diego Armando Maradona gigante con la maglia azzurra del Napoli, lo scudetto in petto e la fascia di capitano. Con il tempo la vernice di questo murales si è sbiadita poi nel 2016 un artigiano della zona ha deciso volontariamente di farsi carico della restaurazione. L’opera è stata poi più volte ritoccata grazie ad ulteriori restyling soprattutto sul volto di Diego che è stato disegnato su una delle finestre di questo palazzo.
Per vedere questo murales ci si deve avventurare all’interno dei mitici quartieri spagnoli, diventati una delle mete turistiche preferite dai turisti soprattutto se si parla di calcio e di Maradona.

A Quarto c’è un murale di Diego Armando Maradona

Come dicevamo il murale di Maradona ai quartieri spagnoli non è l’unico che ritrae il capitano degli anni d’oro del Napoli, anzi, esistono più raffigurazioni che riprendono l’ultimo numero 10 del Napoli.
Parliamo ad esempio dell’opera che si trova San Giovanni creata dall’artista Jorit nel 2017, il finanziamento di quest’opera fu voluta anche da Marek Hamšík, il murales raffigura un Diego sicuramente più maturo rispetto agli anni in cui era protagonista sul campo con la barba ed il pizzetto bianco gli orecchini in bella vista e lo sguardo fiero, alla base del murales c’è una scritta: D10s umano. Non c’è nient’altro da aggiungere!

A Quarto c’è un murale di Diego Armando Maradona

Un altro murales realizzato per Maradona si trova a quarto , nella zona flegrea della città, l’artista è sempre Jorit che ha dedicato a Maradona un’altra grande opera qui il nuovo ritratto di Armando Maradona è leggermente diverso rispetto a quello di barra, qui Maradona viene raffigurato in età giovanile con la maglietta del Napoli, probabilmente si tratta del primo Maradona di quello del 1986 in grado di portare il Napoli in cima alla classifica della serie A.

A Frattamaggiore il murale di Maradona è tutto azzurro

Un altro murales dedicato a Diego Armando Maradona si trova a Frattamaggiore , la città di un altro ex capitano azzurro ovvero Lorenzo insigne, sulla fiancata di un palazzo svetta un Diego Armando Maradona totalmente celeste, presumibilmente alla soglia dei 30 anni.

Maradona in un campo di Grano, il murale di Gragnano

A Gragnano invece c’è un’opera di Letizia Mandragola che omaggia Diego Armando Maradona nella città simbolo della pasta per antonomasia con un grande murales che vede Diego felice in un campo di grano seduto su di un pallone, un’immagine sicuramente iconica, il murales si trova in una zona chiamata piazzetta degli amici.

Gli altri murales, dalla stazione Cumana al centro Paradiso di Soccavo

Esistono poi tante altre opere che raffigurano il talento numero 10 del Napoli degli anni 80/90 come ad esempio le raffigurazioni fuori al centro paradiso ex campo di allenamento del Napoli di Maradona, oppure come i disegni realizzati nella Cumana adiacente allo stadio ex San Paolo.